Eventi

SunDay Swap Party: una domenica di shopping

Oggi vi presentiamo tutti i brand che ci accompagneranno domenica 8 maggio in occasione del SunDay Swap Party nella splendida cornice del Copernico Café.

8 brand. 8 modi diversi di interpretare la creatività e l’handmade, di dare voce alle voglie femminili e di personalizzare il proprio outfit che sia da giorno o da sera. 8 ragioni in più per passare a trovarci.

Schermata 2016-05-04 alle 10.44.44

Colorate, fresche e scanzonate. La linea di accessori BAG nasce come contenitore di idee che vengono realizzate e testate sul grande pubblico con una logica molto semplice: i prodotti che vanno in modo dinamico vengono tenuti e rielaborati in altri materiali, quelli invece considerati lenti, vengono congelati ma non abbandonati. BAG è colore e uso di forme semplici con un occhio di riguardo da “architetto e grafico”. BAG non sono solo borse (pochette per lo più), ma anche, costumi, gonne, cinture, shorts. BAGgy la linea declinata per i più piccoli.

frampesca0260_pic

Frampesca” linea easy-chic che accosta pattern e materiali differenti per creare un look femminile e versatile.

“Il mio stile come designer prende ispirazione dall’idea di vestire quelle donne che vogliono esser perfette ogni giorno indossando qualcosa di basico senza rinunciare ad un tocco couture.”

Frampesca è un mix tra texture colorate e tessuti e tagli basici, punto forte del brand è la totale produzione Made in Italy, dalla filatura del tessuto alla stampa alla produzione. La collezione Fall/Winter 2015-16 è stata presentata alla Mercedes Benz Fashion Week di Amsterdam e menzionata delle migliori riviste di  Vogue Italia A Vogue Uk, Vogue Cina, W Magazine, Harper’s Baazar, Elle Usa e molti altri .

1

Iccio nasce dal desiderio di abbinare il prezioso alla semplicità di tutti i giorni. I gioielli sono creati artigianalmente con materiali pregiati come oro e argento e creano un legame personale con chi li indossa.

Le forme delicate e sottili fanno si che il gioiello diventi qualcosa da avere sempre con se e da cui difficilmente ci si riesce a separare. Utilizzando diverse carature di oro si ottengono colori caldi e lucenti che si adattano alla bellezza unica di ogni persona.

_MG_0039

“Le Pezze sono nate da una necessità personale, pensate per avvolgere le mie bambine quando erano piccole. Un’attenzione preziosa per proteggerle dal vento e per farle sentire abbracciate, avvolte da tessuti morbidi e puri. Ora è una collezione tutta dedicata alle sciarpe da uomo da donna e da bambino”. 

Le Pezze sono tante cose insieme: sciarpa per lei e lui, capospalla da mezza stagione, copertina per il bebè, piccolo scialle per i bambini.

Quello che distingue Le Pezze è la qualità: tessuti delicati, preziosi, naturali e morbidi. Un accessorio curato, bello esteticamente e utile, versatile, durevole che possa essere tramandato in famiglia, proprio come le belle cose di una volta.

Le Pezze sono in felpa morbida e tessuti naturali, double-face, in fantasie diverse, profilate per due lati consecutivi da pon- pon, resistenti, fatte a mano e soprattutto tutte pezzi unici.

IMG_3063charlotte.jpg

Dea Rose Studio è un mondo retrò fatto di raffinati e graziosi copricapi. Li puoi indossare ad un evento speciale, ad un party esclusivo  o ad una cerimonia. E’ un viaggio tra sete impalpabili e cotoni giapponesi dalle stampe e dai colori romantici e chic.

Come filosofia del brand, da sempre attenta all’eco-sostenibilità, per la realizzazione di ogni creazione vengono usati materiali e tessuti di alta qualità, molto spesso riciclati da bellissimi e particolari abiti vintage, avendo sempre un’attenta cura nei dettagli per dare il lusso di avere un pezzo unico, ad alta sostenibilità ambientale, nel vostro armadio.

thumb_DSC_0870_1024.jpg

Valentina cuce da sempre circondata da nonne sarte. Dal 2010 Valentina è Fils de Rêves: un piccolo brand di autoproduzione indipendente di abbigliamento. Un prodotto artigianale, colorato, floreale e versatile. Stampe che profumano di campo, di sorrisi e di sole. Stampe pronte per essere mixate e per illuminare le vostre giornate.

1.modella bijouxfg rosone rosso.jpg

Customize your jewelry! BIJOUX FG e’ una linea di gioielli made in Italy, piccole creazioni per viziarsi, coccolarsi, per sentirsi colorate nelle giornate buie, per essere leggere nelle giornate pesanti. Attenzione al dettaglio, cura del design, utilizzo di resine artigianali e bronzo, la nuova linea appena inaugurata , per un risultato caratterizzato da fantasia, originalità e stile.

Colori dalla patina vintage, grinta, allegria e buongusto, così nascono i gioielli di Federica, designer di BIJOUXFG che dopo una lunga esperienza nel commerciale ha deciso di progettare oggetti unici, i gioielli che avrebbe voluto per sé , quelli che non ha mai trovato nelle boutique tradizionali.

I gioielli Bijoux FG sono interamente fatti a mano con amore, uno a uno.. Ogni forma è esclusiva, ogni abbinamento colore-forma è progettato ad hoc, frutto di un lungo studio sui materiali, per garantire una lavorazione interamente handmade.

Tutti i Bijoux FG sono personalizzabili ; se ti piace un modello e lo vorresti nel tuo colore preferito, Federica lo personalizzerà per te, solo per te, con amore!

6 bandiera.jpg

ORIGAMI senza nome è un’azienda giovane a cui piace il “made in italy” e ama vestire le donne. Un made in Italy a KMZERO: tutti i capi sono prodotti con materiale proveniente dal territorio nel raggio di 40 km. Il progetto ORIGAMI senza nome ha origine nel 2014 e inizia a farsi conoscere rievocando la mitica bambolina Blythe degli anni 70, icona di stile ed eleganza.

Il team che si occupa di ORIGAMI senza nome è un team giovane, preparato e pieno di energia, la stessa energia che si percepisce quando si indossa un capo ORIGAMI senza nome.

Quindi, se anche voi (come noi) di shopping non avete mai abbastanza, vi aspettiamo domenica 8 maggio dalle 11.30 alle 21.00 presso il Copernico Café (via Copernico 38).
Annunci
Standard
Eventi

Il SunDay Swap Party: il nuovo format di Ellis&Mabel al Copernico Café. Special guest: Daniela Zuccotti di Fregole

POST.jpg

Dopo il consolidato e itinerante successo del SunDay Market, Ellis&Mabel, mente e cuore del progetto, domenica 8 maggio 2016 inaugurano nella loro amata Milano un nuovo format: il SunDay Swap Party.

Grazie alla partnership con COPERNICO – Where Things Happen, la piattaforma che innova la tradizionale visione dello spazio di lavoro e dà un volto raffinato e urbano allo smart working, il SunDay Swap Party diventa l’occasione per sbarazzarsi di quei capi pagati-tanto-messi-poco di cui straripa ogni armadio per scambiarli con quelli di altre e altri maniaci dello shopping compulsivo, ma, soprattutto, con quelli di Daniela Zuccotti, la style blogger di Fregole, pronta ad aprire le ante del suo guardaroba per il primo SunDay Swap Party.

Schermata 2016-03-10 alle 10.02.12.png

Nella dinamica e poliedrica cornice del Copernico Cafè, lo spazio foodie di Copernico Milano Centrale (via Copernico, 38), voi porterete vestiti, scarpe, cappelli e accessori, mentre Daniela, oltre a darvi qualche consiglio di stile, vi aiuterà a trasformare, con l’ironia e l’eleganza che la contraddistinguono, vecchie-ossessioni da perfette fashion-victim in nuove fregole da sfoggiare!

Schermata 2016-03-22 alle 20.55.20

Non solo. Anche in fregole che fanno bene: gli swap-capi scartati, infatti, in accordo con i proprietari, verranno donati alla Fondazione Opera San Francesco per i Poveri ONLUS dei frati Cappuccini, che dal 1959 a Milano offre, quotidianamente, sostegno e accoglienza alle persone che si trovano a vivere in condizione di forte disagio ed emarginazione sociale. OSF garantisce ogni giorno, tra gli altri servizi, più di 2500 pasti e 54 cambi di indumenti completi e puliti perché cibarsi e avere cura della propria persona è un diritto di ogni uomo ed è essenziale per la sua dignità.

library_07.jpg

E, se di moda non ne avete mai abbastanza, c’è una sorpresa. Fedele alla sua anima di “market” ricercato, il SunDay Swap Party ha selezionato per voi 10 esclusivi nuovi brand che proporranno al pubblico le proprie creazioni: dall’abbigliamento all’accessorio moda, dalla borsa di tendenza al gioiello rigorosamente handmade.

copernico_café_01

Il SunDay Swap Party vi terrà compagnia dal brunch all’aperitivo grazie alle prelibatezze american-style offerte dal Copernico Cafè, il risto-bistro dove poter condividere (e assaporare) l’esperienza food and beverage con i valori portanti dell’innovativo concept di smart working e benessere che caratterizza il gruppo Copernico.

Non potete mancare.

15x21-Flyer.jpg

Standard
Uncategorized

La nostra 3° edizione Vicentina

Più di venti designer, una famosa coppia creativa con i suoi papercut, una piazza verde in cui riposarsi con del buon cibo, ottimo vino o una birra artigianale. Sono questi gli ingredienti del SunDay Market in programma domenica 10 aprile a Borgo Berga a Vicenza. L’evento, che animerà dalle 10 alle 20 gli spazi del centro residenziale e direzionale a pochi passi dal centro storico, fa così il suo ritorno nella città berica dopo le prime due fortunate edizioni. Protagonisti della giornata saranno 24 espositori e le opere dei toscani Bomboland, presenti anche con uno showcase al mattino. Ci sarà quindi la possibilità di immergersi nell’arte e di fare shopping, ma non mancheranno musica con djset e angoli nel verde per la ristorazione. Il SunDay Market è un progetto ideato da Ellis & Mabel, promosso a Vicenza da Sviluppo Cotorossi Spa in collaborazione con Associazione Illustri.

Bomboland

Anche a Vicenza il SunDay Market non tradisce poi il suo legame con l’illustrazione. Grazie all’Associazione Illustri, il 10 aprile saranno a Borgo Berga Maurizio Santucci ed Elisa Cerri, in arte Bomboland. Il duo creativo toscano, famoso per papercut e illustrazioni tridimensionali, porteranno a Vicenza una mostra – attualmente a Bologna – dedicata al tema della casa e che, nella sua edizione vicentina, sarà arricchita di alcune opere inedite. Prima presentare al pubblico l’esposizione (attorno alle ore 12), Santucci e Cerri saranno protagonisti di uno showcase per far vedere come nascono i loro lavori. L’appuntamento, con inizio alle 11, sarà ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a partire dai prossimi giorni sul sito dell’Associazione Illustri. Dopo l’apertura di domenica 10 aprile (dalle 10 alle 20), la mostra di Bomboland sarà visitabile – sempre ad ingresso libero – da lunedì 11 a venerdì 15 aprile dalle 15 alle 18 e sabato 16 aprile dalle 14 alle 20, con un aperitivo di chiusura. Durante tutte le mattinate saranno invece possibili visite per le scuole su prenotazione.

Info tecniche

Per l’intera durata della manifestazione sarà possibile parcheggiare gratuitamente nel parcheggio sotto piazza Pontelandolfo.

Vi aspettiamo!

CARTOLINA

Standard
Inspired by

Copenhagen. Viaggio nel design.

“Copenhagen è la quinta essenza dello stile scandinavo. Lampade degli anni ’50 illuminano tavoli dove si serve la cucina New Nordic, i ponti brulicano di pendolari che si spostano in bicicletta. A dispetto delle strade lastricate, delle guglie e dei palazzi suggestivi, Copenhagen è una città all’avanguardia – in cucina, nel design e nella moda.”

Così recita la Lonely Planet, nostra personale “bibbia di viaggio”, e questa è stata per noi Copenhagen e la nostra vacanza-degustazione nel design scandinavo. Tra contorni geometrici e colori pastello, creatività e industrializzazione, a Copenaghen il design è parte dell’identità nazionale, un po’ come la Sirenetta. Elegante e senza tempo.

Foto 2a

Foto 2b

Se pensate, infatti, che il design sia un concetto astratto, fumoso ed ecclettico, nella capitale danese è cosa di ogni giorno che tocca tutti gli angoli della vita. Anzi, qui la vita è design, soprattutto nelle vie dei quartieri di Vesterbro e Nørrebro.

Ogni casa, ogni strada, ogni negozio di fiori ha i suoi oggetti di design firmati dalle icone del XX secolo (Rasmussen, Jacobsen, Henningsen, ecc.). Sembra di passeggiare nella copertina di Interni, dove la freddezza scandinava si coniuga con le cromie più ardite, dove si respira lo spirito hygge tra le curve sinuose di creazioni dai tratti leggeri, morbidi, e scorrevoli.

Foto 3b

A voi, dunque, i nostri Must Stop, sbirciati per voi tra una cioccolata calda e un cinnamon roll, tra un bicchiere (costosissimo!) di vino e uno Smørrebrød.

Designmuseum Denmark

Se volete fare un corso accelerato sugli oggetti che hanno segnato la storia del design contemporaneo, non dovete far altro che visitare l’imperdibile Designmuseum Denmark in cui ammirare, oltre alle famose argenterie e porcellane danesi, anche i pezzi cult di Klint, Jacobsen, Panton e molti altri.

Foto 4a

Foto 4b

Designer Zoo

Un parola: imperdibile. Perché? Un mix favoloso di moda e interior design. Al suo interno, infatti, gioielli, complementi d’arredo e oggettistica varia proveniente dai laboratori di artisti locali e non. Noi ce ne siamo letteralmente innamorate!

Foto 5a

Foto 5b

Illums Bolighus

Il grande magazzino del design. Nei suoi innumerevoli piani si trovano oggetti di design di tendenza creati da famosi designer danesi e non solo. Troverai sicuramente l’idea giusta per un souvenir di qualità. Impossibile uscire a mani vuote!

Foto 6a

Foto 6b

Hay House

Il favoloso negozio di Rolf Hay vende mobili, tessuti e oggetti di design dalle forme non convenzionali e dal gusto ironico.

Foto 7

Normann Copenhagen

Secondo il New York Times, il Flagship di Normann Copenhagen (fondato nel 1999 da Jan Andersen e Poul Madsen) in Østerbrogade è tra le 12 mecche dello shopping in Europa. Uno store in cui anche il materiale più tradizionale si trasforma per un suo utilizzo anticonvenzionale.

Foto 8

Designerdelicatessen

Mossi dal desiderio di condividere la loro passione per il design e i complementi d’arredo, Eva e Christopher, la coppia che sta dietro le quinte di Designdelicatessen, ha aperto questo store nel 2008. Vicinissimo alla bella Frederiksberg Allé, questo negozio rappresenta un’estensione fisica dell’e-shop lanciato, sempre dal loro, nel 2005.

Foto 9a

Foto 9b

ButikButik

Per i palati più pop, il ButikButik offre piccoli oggetti di design e capi di abbigliamento alla moda di giovani designer emergenti. Per la serie, “bigger isn’t always better”.

Foto 12

Royal Copenhagen Flagship Store

Per i più tradizionalisti o per coloro che subiscono il fascino moderno dell’antico, tappa obbligata è il flagship store della famosa regina della porcella danese, se non altro per l’incantevole palazzo rinascimentale che lo ospita (risalente al 1616). Nei suoi tre piani, potete trovare sia la classica collezione dall’inconfondibile blu sia i più contemporanei servizi di porcellana dipinti a mano.

Foto 10a

Foto 10b

Arrivederci, Copenhagen!

Foto 11

Standard
Inspired by, Sunday People

Una trasferta “Illustre”

A sole due settimane dal SunDay Market Willy Wonka Edition, siamo tornate nella nostra amata Vicenza per… una trasferta “Illustre”.

IMG_2393

Venerdì 4 dicembre ha, infatti, preso il via il tanto atteso Illustri Festival. Così atteso da fare 10.187 presenze in soli 5 giorni!

Illustri_Festival_2015_ziguline1

Tra sorrisi e chiacchiere amici, la gita domenicale è stata l’occasione non solo per rincontrare volti noti (che ringraziamo per la calda accoglienza di sempre), ma soprattutto per circondarci di “illustrazione-in-tutte-le-sue-espressioni” che, fusa tra le mura storiche degli splendidi palazzi palladiani, ha dato vita a un tripudio di colori, forme e idee.

A cominciare dalla nostra prima tappa: “Saranno Illustri” a Palazzo Chiericati. Di scena l’imminente presente e il prossimo futuro dell’illustrazione italiana.

Gio Pastori

Gio Pastori

Irene Rinaldi

Irene Rinaldi

Giacomo Bagnara (sx) e Stefano Marra (dx)

Giacomo Bagnara (sx) e Stefano Marra (dx)

Nelle stesse sale, in mostra anche “Olympic Frame”: 18 illustratori italiani per altrettante illustrazioni inedite dedicate alla squadra olimpica italiana che sarà presente a Rio 2016.

Illustrazioni di Ilaria Faccioli (sx) e federico Mariani (dx)

Ilaria Faccioli (sx) e federico Mariani (dx)

Francesco Poroli (sx) e Ale Giorgini (dx)

Francesco Poroli (sx) e Ale Giorgini (dx)

Dopo un pranzo veloce (ma buonissimo!) da Spaccio, un equilibrato connubio di stile urbano e bohème tra acciaio e legno grezzo, eccoci finalmente entrare nella Basilica Palladiana per “Illustri” e rimanere letteralmente catturate dalla bravura e dai colori accesi ma non stridenti di Sarah Mazzetti.

Sarah Mazzetti

Sarah Mazzetti

Tra i nostri preferiti: il sarcasmo che traspare tra le illustrazioni di Simone Massoni, la strepitosa e immancabile Olimpia Zagnoli, la conferma dell’eleganza attuale degli anni Venti rievocata dalle opere di Riccardo Guasco e, last but not the least, l’illustrazione che si fa poesia di Shout.

Schermata 2015-12-08 alle 21.56.06

Simone Massoni

Olimpia Zagnoli

Olimpia Zagnoli

Riccardo Guasco

Riccardo Guasco

Alessandro Shout

Alessandro Shout

Altro giro, altra corsa: alle 18.00 eccoci (in coda!! Che bello vedere così tanta gente intorno a noi!) all’inaugurazione di “Illustrissimo”, la mostra personale dell’argentino Pablo Lobato che, tra le sale di Palazzo Leoni Montanari, ha rispolverato ever-green e opere inedite che, con linee geometriche e colori tondi, offrono ritratti ironici e inconsueti di personaggi che sono entrati nella storia. La storia dei nostri giorni, del cinema e della musica.

Pablo Lobato

Pablo Lobato

Pablo Lobato

Pablo Lobato

A salutarci una leggera nebbia e le pallide luci degli addobbi delle strade che hanno reso la splendida vista dalla Basilica ancor più mozzafiato!

La terrazza della Basilica Palladiana in Piazza dei Signori

La terrazza della Basilica Palladiana in Piazza dei Signori

Arrivederci Vicenza!

Standard
Eventi, Market

Buona anche la seconda!

Una settimana fa fremevamo in partenza per Vicenza, oggi a cuore pieno rinnoviamo il nostro grazie!

12304180_937826362977243_5310227065142842475_oDopo il successo ottenuto ad aprile, il Sunday Market si ripete anche nella sue edizione invernale. Domenica 22 novembre nella piazza pubblica di Borgo Berga è stato un via vai continuo di persone – un migliaio circa durante la giornata – che si sono lasciate catturare dai lavori dei designer presenti e dalle tante delizie per il palato proposte per questa originale “Willy Wonka edition”.

12307956_937820192977860_6989647214479042985_o 12307956_937818706311342_3324633899025953229_o

Vicenza si è confermata una bella cittadina attenta alle produzioni originali e rigorosamente handmade della una trentina di giovani designer. Un luogo di cultura, con l’esposizione delle opere dell’illustratore mantovano Victor Cavazzoni.

12273688_937826926310520_7758985843912456356_o

12308145_937827019643844_8416044225970856258_o

Uno spazio di gioco e di sorprese per i più piccoli, che hanno tutti sognato di diventare i cinque fortunati vincitori della caccia ai “biglietti d’oro”, proprio come nel film “La fabbrica di cioccolato”.

12265664_937820909644455_7646524360948780034_o

E se l’occhio ha avuto la sua parte, anche il palato ha avuto le sue soddisfazioni con i panini di Zanco Food Project, i dolci di Mamalì, la birra artigianale Ofelia e le bollicine della Proseccheria.

11261248_937827569643789_9125722018735277570_o

12239304_937817829644763_6695486409151086312_o

12308184_937826752977204_4587504796321045230_o

12309722_937826022977277_8690216975764911287_o

Grazie a Borgo Berga, Associazione Illustri, Berga Urban Museum, Regina Rossa e a tutti gli amici vicentini (e non) che sono passati a trovarci!

Qui tutte le foto dell’evento (by Elisa Andreini)

12303970_937826246310588_1909097931524703147_o

Standard
Eventi, Market

Il Natale (a Vicenza) è Willy Wonka

Design, creatività, innovazione e tanti dolci. Dopo il successo ottenuto ad aprile, torna a Vicenza il Sunday Market. Lo fa domenica 22 novembre con un’originale “Willy Wonka” Edition che porterà nella piazza pubblica di Borgo Berga le atmosfere della Fabbrica di cioccolato.

Schermata 2015-11-11 alle 09.50.15

Oltre a tante idee regalo proposte da 30 selezionati designer, ad addolcire l’atmosfera del centro residenziale e direzionale a pochi passi dal centro di Vicenza saranno così bastoncini di menta piperita e zucchero filato, caramelle gommose e cioccolatini creati con stampanti 3D. Come nel celebre film non mancherà la caccia ai “biglietti d’oro” che porteranno dolci sorprese ai fortunati vincitori.

Schermata 2015-11-11 alle 09.51.47

Farà il suo ritorno a Borgo Berga anche l’illustrazione, con le opere del mantovano Victor Cavazzoni (collaborazioni con Baldini&Castoldi, Ikea Italia, Ponte alle Grazie), e saranno allestiti nella piazza angoli con street food, dolci e birre artigianali. Il sipario dell’evento, ad ingresso gratuito, si alzerà alle 10.30 e le attività proseguiranno fino alle 20.

Schermata 2015-11-11 alle 09.42.48

Schermata 2015-11-11 alle 09.43.08

Nato nel 2012 a Milano da un’idea di Ellis & Mabel, il Sunday Market è un mercatino e molto di più: è uno spazio aperto ai talenti, una vetrina per giovani designer e un’occasione per scovare (e acquistare) creatività. L’evento vi offre, infatti, l’opportunità di scoprire idee originali e prodotti rigorosamente handmade. Dall’illuminazione all’abbigliamento passando per l’arredamento e i bijoux: saranno 30 gli espositori che presenteranno le loro produzioni uniche e originali.

Tra le sorprese dell’edizione vicentina c’è anche la presenza del FabLab “Affari puliti in 3D”, un laboratorio digitale promosso con fondi sociali della Regione Veneto, che ha inaugurato a fine ottobre la sua sede a Campolongo Maggiore nella ex Villa di Felice Maniero confiscata alla “Mala del Brenta”. Durante la giornata, gli operatori del progetto realizzeranno workshop gratuiti di stampa in 3D con la produzione di una serie di cioccolatini con il marchio Sunday Market (per iscriversi, cliccare qui).

Schermata 2015-11-11 alle 10.09.58

Per l’intera durata della manifestazione sarà possibile parcheggiare gratuitamente nel nuovo parcheggio sotto piazza Pontelandolfo. Il SunDay Market a Vicenza è un evento promosso con il sostegno di Borgo Berga, in collaborazione con Associazione Illustri, Berga Urban Museum e Regina Rossa.

FlyerWW_sunday

“Venite con me e vi ritroverete in un mondo fatto di pura immaginazione” (cit.)

Standard