Inspired by

Copenhagen. Viaggio nel design.

“Copenhagen è la quinta essenza dello stile scandinavo. Lampade degli anni ’50 illuminano tavoli dove si serve la cucina New Nordic, i ponti brulicano di pendolari che si spostano in bicicletta. A dispetto delle strade lastricate, delle guglie e dei palazzi suggestivi, Copenhagen è una città all’avanguardia – in cucina, nel design e nella moda.”

Così recita la Lonely Planet, nostra personale “bibbia di viaggio”, e questa è stata per noi Copenhagen e la nostra vacanza-degustazione nel design scandinavo. Tra contorni geometrici e colori pastello, creatività e industrializzazione, a Copenaghen il design è parte dell’identità nazionale, un po’ come la Sirenetta. Elegante e senza tempo.

Foto 2a

Foto 2b

Se pensate, infatti, che il design sia un concetto astratto, fumoso ed ecclettico, nella capitale danese è cosa di ogni giorno che tocca tutti gli angoli della vita. Anzi, qui la vita è design, soprattutto nelle vie dei quartieri di Vesterbro e Nørrebro.

Ogni casa, ogni strada, ogni negozio di fiori ha i suoi oggetti di design firmati dalle icone del XX secolo (Rasmussen, Jacobsen, Henningsen, ecc.). Sembra di passeggiare nella copertina di Interni, dove la freddezza scandinava si coniuga con le cromie più ardite, dove si respira lo spirito hygge tra le curve sinuose di creazioni dai tratti leggeri, morbidi, e scorrevoli.

Foto 3b

A voi, dunque, i nostri Must Stop, sbirciati per voi tra una cioccolata calda e un cinnamon roll, tra un bicchiere (costosissimo!) di vino e uno Smørrebrød.

Designmuseum Denmark

Se volete fare un corso accelerato sugli oggetti che hanno segnato la storia del design contemporaneo, non dovete far altro che visitare l’imperdibile Designmuseum Denmark in cui ammirare, oltre alle famose argenterie e porcellane danesi, anche i pezzi cult di Klint, Jacobsen, Panton e molti altri.

Foto 4a

Foto 4b

Designer Zoo

Un parola: imperdibile. Perché? Un mix favoloso di moda e interior design. Al suo interno, infatti, gioielli, complementi d’arredo e oggettistica varia proveniente dai laboratori di artisti locali e non. Noi ce ne siamo letteralmente innamorate!

Foto 5a

Foto 5b

Illums Bolighus

Il grande magazzino del design. Nei suoi innumerevoli piani si trovano oggetti di design di tendenza creati da famosi designer danesi e non solo. Troverai sicuramente l’idea giusta per un souvenir di qualità. Impossibile uscire a mani vuote!

Foto 6a

Foto 6b

Hay House

Il favoloso negozio di Rolf Hay vende mobili, tessuti e oggetti di design dalle forme non convenzionali e dal gusto ironico.

Foto 7

Normann Copenhagen

Secondo il New York Times, il Flagship di Normann Copenhagen (fondato nel 1999 da Jan Andersen e Poul Madsen) in Østerbrogade è tra le 12 mecche dello shopping in Europa. Uno store in cui anche il materiale più tradizionale si trasforma per un suo utilizzo anticonvenzionale.

Foto 8

Designerdelicatessen

Mossi dal desiderio di condividere la loro passione per il design e i complementi d’arredo, Eva e Christopher, la coppia che sta dietro le quinte di Designdelicatessen, ha aperto questo store nel 2008. Vicinissimo alla bella Frederiksberg Allé, questo negozio rappresenta un’estensione fisica dell’e-shop lanciato, sempre dal loro, nel 2005.

Foto 9a

Foto 9b

ButikButik

Per i palati più pop, il ButikButik offre piccoli oggetti di design e capi di abbigliamento alla moda di giovani designer emergenti. Per la serie, “bigger isn’t always better”.

Foto 12

Royal Copenhagen Flagship Store

Per i più tradizionalisti o per coloro che subiscono il fascino moderno dell’antico, tappa obbligata è il flagship store della famosa regina della porcella danese, se non altro per l’incantevole palazzo rinascimentale che lo ospita (risalente al 1616). Nei suoi tre piani, potete trovare sia la classica collezione dall’inconfondibile blu sia i più contemporanei servizi di porcellana dipinti a mano.

Foto 10a

Foto 10b

Arrivederci, Copenhagen!

Foto 11

Standard